Giallo-Noir-Horror, In evidenza

Alba Messicana

“Recupera! Prendi fiato.” Miguel si piegò ansimante su se stesso, il ventre si muoveva avanti e indietro con cadenza frenetica. “Niente! Non è andato bene un cazzo di niente” si disse. “Sapevano che stavamo arrivando, sapevano da dove saremmo entrati e sapevano anche quanti eravamo noi caballeros”. Aprì il giubbotto e guardò la situazione. La maglia era zuppa di sangue, lo avevano aperto per bene. “Cazzo quanto sangue, come faccio ad arrivare all’ospedale?” ### “Miguel ti prego non andare” “Ramona, […]

Tags: , , , ,

Blog, In evidenza

Aspettando la fine del mondo. È colpa nostra

Rider. Stipendio medio stimato 850 euro al mese. Pedali dalle sei alle otto ore al giorno in qualunque condizione meteo. Puoi tenere le mance e considerati fortunato: è un lavoro che ti mantiene in forma. Attenzione agli infarti se inizi a farlo senza allenamento o in età avanzata. Qualcuno ti fa usare il motorino ma la benzina e le multe sono a carico tuo. Ovvio. Volantinaggio. 36 euro netti al giorno, ovvero per uscita. L’uscita non ha orario fisso in […]

Tags: , , , ,

Blog, In evidenza

La linea gotica – Stranger things: ovvero lo strano fascino degli anni ‘80

Appartenenti alla generazione X, contrordine! Non è vero che gli anni ottanta facevano schifo. O per lo meno, non tutto degli anni ‘80 faceva schifo. Anzi, a pensarci bene ci siamo divertiti un sacco! Ecco, ora sì che “La rivincita dei nerds” è completa. Gli anni ‘80 erano fighissimi! “Ma come” direte voi “siamo cresciuti sentendoci sempre dire che avevamo perso il boom degli anni ‘60, il rock’n roll, le rivolte studentesche, che gli anni ‘80 sono stati quelli del […]

Tags: , , , ,

Blog, In evidenza

Aspettando la fine del mondo. “Il conto per favore!”

Da quel che mi ricordo, con i  miei 48 anni suonati, un’edicola nel mio quartiere c’è sempre stata. Del resto con quasi diecimila abitanti della zona il lavoro non gli è mai mancato. Fino ad oggi. Poi una mattina esci per la tua passeggiata in zona rossa (compagni avanti il gran… ah no, scusate non è quel rosso) e vedi che non puoi più dare la tua solita sbirciata ai quotidiani mentre compri qualche rivista. Dentro il mio amico edicolante […]

Tags: , ,

In evidenza, Narrativa

Il gol più bello della mia storia del calcio

Dicono che nei momenti drammatici tutta la vita ti scorre davanti agli occhi come un film. Bruno Corsi doveva ancora compiere quattordici anni eppure, quando svirgolò malamente la palla a dieci metri dalla porta vuota quel film lo vide davvero. E non era una bella sensazione; soprattutto per quello che era successo negli ultimi giorni. Venerdì, 16 maggio 1986, 8:12 am Lo scappellotto fece sputare a Bruno il tè che stava sorseggiando davanti al distributore automatico, si scottò la mano […]

Tags: , ,

Giallo-Noir-Horror, In evidenza

È dietro di te!

Davvero volete ascoltare di nuovo questa storia? Perché? Non mi avete mai creduto, altrimenti non starei qui da un anno… un anno vero? Quanto tempo è passato? Quattordici mesi… ‘fanculo. “Ci convinca?” cosa vuol dire ci convinca? Io non ho mica elementi nuovi, lo vedete dove sono rinchiuso? Siete voi che dovevate trovare gli assassini, oppure trovare le prove per dichiararmi colpevole… ma non ce l’avete, altrimenti non sarei in un manicomio ma in un carcere giusto? Che cazzo vuol […]

Tags: , ,

Blog, In evidenza

Aspettando la fine del mondo. Hasta siempre Maradona!

È passato qualche giorno dalla morte di Diego Armando Maradona, ma la leggenda è cominciata da un paio di decenni. Le sue imprese sportive e non sono già raccontate in decine di servizi, in film, in raccolte di dvd, servizi sportivi, biografie e anche qualche programma di storia. Ma Diego Armando Maradona, anche per chi l’ha odiato, sportivamente per i dispiaceri che ci ha dato da avversario, è uno dei simboli delle ultime generazioni. Come lo sono stati i Beatles, […]

Tags: , ,

In evidenza, Narrativa

Imperfetti

[Questo racconto lo trovate  pubblicato nell’antologia “Caro maschio che mi uccidi” di Fusibilia Libri] Ricordare. È così brutto ricordare. Perché ogni tanto ho voglia di ricordare com’era? Si sta bene qui. Non è caldo, non è freddo. Il mare.. o è un lago? O è un fiume? L’acqua, ecco… l’acqua bagna i miei piedi e starei qui in eterno. Cioè… che sciocca… è proprio così… in realtà penso che starò qui in eterno. Se solo potessi evitare di tornare con […]

Tags: , , , ,

Blog, In evidenza

Aspettando la fine del mondo. Biden vince contro Trump, ma c’è poco da festeggiare.

Chi è e cosa rappresenta Donald Trump lo so bene è inutile che ve lo spieghi. Non faccio parte neanche di quegli sciocchi che dicono “almeno Trump non ha fatto nessuna guerra” che significa non sapere nulla di quello che è successo in Kurdistan e di evitare di menzionare l’omicidio del generale iraniano Soleimani in Iraq che il tycoon ha rivendicato (chissà perché i mass media non hanno collegato i nuovi attacchi jihadisti a Nizza e Vienna all’assassinio rivendicato dallo […]

Tags: , , , ,

In evidenza, Narrativa

Il regista, il ragazzo, il dentista, il taxista, la ragazza, la star.

“Abbiamo finito Ukul?” “Beh, Miolord, ci sarebbe il consigliere Alef che vi vorrebbe parlare della questione di quel pianeta da resettare…” “Ancora?!” “Sì, Miolord, lo mando via?” “Ma no… che noia, fallo entrare… altrimenti si metterà a piangere in diretta su tutti i canali intergalattici, quel noioso…” “Eccomi Miolord, sono il noioso!” “…Ukul, tra quando dico ‘fallo entrare’ e l’aprire la porta della sala dalle udienze d’ora in poi fai passare una trentina di secondi, va bene?” “Senz’altro Miolord” “Carissimo […]

Tags: , , , ,

Blog

Cento canzoni di cui parlare. Meri Luis

[008/100] Il regista, il ragazzo, il dentista, il taxista, la ragazza, la star scaraventati in mezzo al traffico Ma, dio mio, e se si provasse a trattenere il respiro Se si cercasse, se si provasse di fermare il giro. Questo è lo spartiacque di Meri Luis è anche del mio ascolto di Lucio Dalla. Se fino ad allora lo ascoltavo come autore bravo ma piuttosto leggero a causa del suo abuso dello scat soprattutto durante i live e qualche canzonetta troppo […]

Tags: , , , ,

Blog

La linea gotica – Il pronome dell’indefinito (Happy Birthday Mr. King)

“It” in inglese è un pronome usato per indicare cose o animali. Dato però che nessun inglese lo userebbe parlando del proprio animale domestico quando è associato a qualcosa di vivente significa che quel qualcosa è quanto meno sconosciuto e mette una certa inquietudine. Stephen King ha usato il pronome dell’indefinito per dare il titolo ad uno dei suoi capolavori assoluti, It è uno di quei romanzi che da soli valgono  un premio Nobel. E non è stato l’unico per […]

Tags: , , , ,

In evidenza, Sperimentale

Non scrivete poesie

Non scrivete poesie. Nessuno pubblica poesie. Noi non pubblichiamo poesie. La gente non vuole leggere le vostre poesie, sono noiose. Davvero. Non scrivete poesie. Ma chi vi credete di essere? Leopardi? Neruda? Baudelaire? La gente vuole altro non stare a sentire le pene d’amore. Non pubblicheremo mai il vostro libro di poesie. E non scrivete di Fantasy. E’ stato già detto tutto sul Fantasy, e voi di certo non siete Tolkien. La gente non ne può più dei tanti re […]

Tags: , , ,

Blog

LINEA GOTICA. L’horror realista e visionario di Valerio Evangelisti

Una voce insistente è che non ci siano autori italiani bravi nel cimentarsi con il genere horror. La realtà invece è che ormai le case editrici italiane non hanno molto coraggio e pubblicano quasi esclusivamente ciò che assicura un buon rientro economico. Ad eccezione di qualche piccola realtà, si sperimenta pochissimo e se un genere è stato ormai classificato come “di nicchia” c’è poco spazio nei piani editoriali. Fino a qualche anno fa c’era molto più coraggio e si proponevano […]

Tags: , , , , ,

Blog

Cento canzoni di cui parlare. Ci penserò domani.

Va bene, lo sketch di Avanzi del 1993 con l’attivista del PCI che si svegliava dopo venti anni di coma e  oltre a scoprire che era fallito il comunismo, Berlusconi aveva preso il potere,  c’era la guerra di mafia e, peggio di tutto, Occhetto era segretario del PDS; doveva anche accettare il fatto che l’unica band dei suoi tempi “sopravvissuta” erano stati i Pooh e non i Led Zeppelin, resta indubbiamente geniale. Ma parlando seriamente, il fatto che il quartetto […]

Tags: , , ,

Blog

Aspettando la fine del mondo. La lezione della Covid19 ancora non ci basta.

Ad Aprile, in piena quarantena,  mi è capitato di svegliarmi una volta alle tre del mattino sul divano con la tv spenta e le gambe anchilosate. Non mi ricordavo neanche più che film stavo guardando, è normale per me quando mi addormento profondamente di risvegliarmi come se fossi stato in un altro mondo. Sono andato a chiudere la serranda prima di dirigermi verso il letto, ma la luce notturna era affascinante ed avevo ancora addosso la felpa, quindi sono uscito […]

Tags: , , ,

Blog

Cento canzoni di cui parlare. Heimat

    [006/100] Ok, sto barando Heimat non è una canzone ma un album intero. E allora? Allora fatevene una  ragione, questo è il mio blog e le regole le decido io, va bene? Scherzi a parte, è vero Heimat è l’album di ritorno o di rinascita dei bravissimi DeltaV, ve ne ho già parlato quando era uscito, ma vale la pena ritornarci sopra, come se fosse una sola canzone. Perché in quest’anno l’ho ascoltato tantissime volte e quasi sempre […]

Tags: , , , ,

Blog

Aspettando la fine del mondo. Solidarietà Vs Carità

Di messaggi e azioni sbagliate ce ne sono state molte in questa “emergenza Covid19”, da parte di chiunque istituzioni, giornali, partiti, personaggi pubblici e singole persone. C’è chi sta tenendo i conti, come la Wu Ming Foundation  o chi come me passa il tempo a scrivere racconti cattivi dalla cattività per sfogarsi sulla carta. Quando finirà tutta questa storia, bene o male che finirà, si faranno i conti su tante questioni e sappiate che “anche se vi credete assolti, sarete […]

Tags: , , ,

Blog

Aspettando la fine del mondo. Messaggi sbagliati

  “L’aidiesse ce l’hai anche tu, se si frocio… non campi più” Questa filastrocca, cantata negli anni ’80 sulla’aria di una pubblicità di una catena di supermercati, riassumeva bene cosa avevano capito i miei coetanei della campagna di (dis)informazione fatta tardivamente sull’AIDS, malattia data dal virus dell’HIV. Ovviamente andava a braccetto con altre perle della grande intelligenza umana; come la barzelletta in cui il medico prescriveva tonnellate di lassativi al sieropositivo per insegnargli a cosa serviva il culo, o come […]

Tags: , , ,

Blog

Aspettando la fine del mondo. Previsioni sbagliate.

Sbagliare le previsioni capita spesso a chiunque. Altrimenti nessuno accetterebbe scommesse sugli eventi sportivi e il gioco del lotto non sarebbe uno degli introiti più alti dello Stato. Le previsioni si sbagliano soprattutto quando si parla di singoli eventi. Se prendete ad esempio una partita singola, anche fosse Juventus – Lecce, con la prima nettamente favorita, è sempre abbastanza frequente che si sbagli il risultato finale. Magari in quella partita Cristiano Ronaldo ha un attacco di dissenteria dopo un minuto […]

Tags: , , ,