Poesia

[Fotone]

Pubblicato il 7 Aprile

Scritto da

Nella crisi dei sogni

in quelle notti

dove non ricordi

che cosa fossi…

Una volta ero un clown fallocentrico

o almeno

mi sembravo un

personaggio di un

circo chiuso

in mare aperto

dove superficie non c’era.

Ero fermo alla ricerca

delle mie lacrime perdute

…non sapevo da dove nascessero

non riuscivo a capirle e

a sentire il loro sapore…

Una notte mi svegliai

dentro una luce troppo forte

ed ero un fotone

in cerca di quella particella che ho perduto nel sole

in un viaggio d’amore.

Ma non riuscivo a trovarla dentro a questo sogno.

mi sono svegliato

ho iniziato a pensare

guardando negli angoli della mia stanza buia

cercando di fare pace con l

a mia coscienza…

Con la voce che mi scava dentro

facendomi partire pensieri e

allora uso la topografia per immaginarti

trovarti in quel disegno

che ancora nessuno ha creato mai…

 

Giovanni Tasca

Author