Poesia

UN SOFFIO DI EBBREZZA

Pubblicato il 20 Aprile

Scritto da

[tema: il vento]

Disteso in un oasi di silenzio,
infinite carezze mi sfiorano,
incandescenti come lapilli,
ma soffici e docili,
materne.

Non più io,
ma infinite vibrazioni e memorie,
il mio corpo: carne e sangue che evaporano!
Un’estasi dei sensi,
data da un soffio di ebbrezza.

Author