Blog, In evidenza

Kick it in – Paulo Dybala, la Juve di Andrea Agnelli e lo sport kafkiano

Kick it in - Paulo Dybala, la Juve di Andrea Agnelli e lo sport kafkiano

Pubblicato da

Poche cose al mondo mi risultano tanto difficili da capire come la capacità della Juventus di Andrea Agnelli di fare delle enormi figure di… ci siamo capiti. 10 scudetti e coppe varie non riescono a far dimenticare i trattamenti riservati a Claudio Marchisio (che pure da grande signore ha fin troppo abbozzato) e oggi a Paulo Dybala. Una rottura, quella con l’argentino, che ha del kafkiano: accordi di massima, trattative al ribasso, rifiuti incomprensibili, per quello che resta, al di […]

Narrativa

Asce, accette e coltellacci

Pubblicato da

Fare a pezzi il corpo fu più difficile di quanto mi fossi aspettato, ma ero determinato a cucinarlo per la cena tra amici e a fare in modo che i presenti si mangiassero le prove dell’omicidio, insieme a un bel contorno di patate e formaggio. Potrà sembrare paradossale ma giuro di dire la verità, affermando che, arrivato a quel punto, fu trovare il contorno la parte più complessa; non solo studiare i sapori e gli abbinamenti che potessero esaltare quelle […]

Fantascienza

Sopravvissuto

Pubblicato da

    — Il fumo della sigaretta saliva in alto fino al condotto dell’aria, sul tavolo bianco erano appoggiati il posacenere e le manette del prigioniero. “Quindi? Come ha fatto a fuggire?” Chiese l’ufficiale, arrabbiato per tutte le domande che aveva rivolto al prigioniero che erano rimaste senza una risposta chiara. “Gliel’ho già detto e ripetuto fino allo sfinimento. Mi sono risvegliato qui, nella Tesei.” Rispose l’accusato con aria stanca. “L’intera area era già sigillata, non è possibile che sia […]

In evidenza, Poesia

In incognito

Pubblicato da

In incognito io dormo ed eccone il motivo: non farmi riconoscere dagli incubi notturni.   Son spiriti lunari; si staccano dal cielo scavando (sembran talpe!) per l’aria tutta nera. Entrati in ogni casa, tengono a battesimo la morte del cervello: del cervello umano. Comunque i loro occhi son larghi e fotofobici.   Così sul comodino il lume acceso mi nasconde.   Pietro Pancamo

Giallo-Noir-Horror, In evidenza

Il metodo Stanislavskij

Pubblicato da

Il contest “Ore contate” si è svolto a gennaio scorso, dal seguente incipit di Joe Landsdale, resono noto alle 22 della sera,  i partecipanti dovevano elaborare un racconto (senza limiti di battute o di genere) da inviare entro le 5 del mattino successivo. “Il metodo Stanilslavskij” di Alessandro Chiometti è stato premiato con il terzo posto.   “Fare a pezzi il corpo fu più difficile di quanto mi fossi aspettato, ma ero determinato a cucinarlo per la cena tra amici […]